Il fascino si può conquistare oggi

Ogni donna deve essere graziosa, deve avere "quel certo non so che" che la differenzia, che la rende piacevole agli occhi degli altri. Di tutti gli altri.

Non scoraggiarti di fronte a eventuali insuccessi (sono inevitabili!) ma persevera con fiducia, non cambiare maquillage ogni giorno, non sottoporti a diete drastiche per ingrassare o dimagrire secondo la moda.

Nell'Africa nera i seni piacciono lunghi, smisuratamente stirati, ma in Estremo Oriente devono essere piccoli; nell'antichità greca e romana si apprezzavano le donne robuste, nel Medio Evo la figura doveva essere lunga e snella, il Rinascimento la voleva a imbuto; sotto Luigi XV la ritroviamo slanciata e poi la vediamo cambiare ancora quattro o cinque volte prima di raggiungere, ai tempi nostri, una specie di equilibrio, probabilmente momentaneo.

E allora, che cosa fare, come regolarsi per raggiungere la caleidoscopica bellezza?

Questo traguardo non è tanto vicino, bisogna superare certi ostacoli, primo fra tutti quello della volontà: volontà di riuscire, perseveranza, certezza di farcela; secondo quello dell'ottimismo... Suvvia, che cosa sono quei lamenti: "Con la linea che mi ritrovo..."? Basta, signore e ragazze dal complesso troppo facile e dall'autocritica portata all'esasperazione.

Smettila di angustiare te stessa e chi ti sta vicino, datti da fare, incomincia senza esitare; da questo momento dai il via all'operazione-bellezza. Non spaventarti dal numero delle cure, con l'abitudine diventeranno routine; non arrenderti al primo trucco mal riuscito, sicuramente scoprirai che "stavi meglio prima" ma, perfezionando la tua arte, riuscirai a modellare il tuo viso, a cancellare gli inestetismi, a valorizzare i particolari più belli.

Capirai che un corpo perfetto si conquista giorno dopo giorno: con la dieta, con la ginnastica, con i bagni. Non sbuffare dopo un esercizio di ginnastica, ma persevera: la prima volta ti sentirai stanca, poi noterai che la stanchezza diventerà un ricordo e tutto il tuo corpo sarà elastico, scattante.

"Promesse... Promesse... Ma la realtà poi è ben diversa" diranno a questo punto le più scettiche e pigre. Ebbene, ti sfido a provare che le mie promesse non rispondono a verità. Sono certa che sarà un impegno portato a termine in modo soddisfacente da te che potrai finalmente affermare: "La bellezza è di tutte".

Qui sotto c'è uno spazio dedicato a te, illuminalo con la tua scintilla!

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.